“Mina e il Guardalacrime”, Vanessa Navicelli

Titolo: Mina e il Guardalacrime

Autore: Vanessa Navicelli

Illustrazioni: Deborah Henking

Pagine: 42

Prezzo cartaceo: 8,99€

Mina e il Guardalacrime_COPERTINA.jpg

Valutazione in stelline: stella pienastella pienastella pienastella pienastella piena

Trama

Il Guardalacrime è un mago che ha il compito di tenere il conto delle lacrime. Un giorno però i conti non tornano, una lacrima manca all’appello. Dov’è finita Mina? Il Guardalacrime corre a cercare la piccola Mina, non può certo permettersi di perdere l’incarico!

Recensione

“Mina e il Gurdalacrime” è una fiaba appartenente alla collana delle Fiabe Bonbon. Sono fiabe piccole e dolci, proprio come un bonbon. Queste storie racchiudono al loro interno personaggi immaginari e fantastici in un mondo magico.

Ogni fiaba è quindi accompagnata da una caramella, un bonbon, incartata all’inizio della storia e affiancata da una breve filastrocca. Nella parte finale, quando viene svelato il significato della fiaba, la filastrocca viene ripresa e la caramella scartata. Le Fiabe Bonbon sono tutte caratterizzate da un colore che rappresenta una caratteristica della storia (in questo caso Mina, la protagonista, è una lacrima quindi il colore della caramella è l’azzurro). Le fiabe non sono collegate e possono essere lette in qualsiasi ordine. Potrebbe essere un gioco divertente per un bambino: provare a indovinare il significato del colore della caramella!

L’idea della caramella riprende le vecchie “pillole di saggezza”, ma si sa, i più piccoli preferiscono i dolci!

Ma passiamo alla fiaba …

Intanto, Mina si aggira triste e pensierosa senza una meta. “Sono nata dal dolore e ho portato altro dolore. Che vita è, la mia? Meglio cercare una pozzanghera e buttarmici dentro!

La fiaba “Mina e il Guardalacrime” racconta le avventure di una piccola lacrima che scappa dalle sue simili e dal Guardalacrime, stanca della sua vita che sembra arrecare soltanto dolore agli altri. Le persone piangono quando sono tristi, quando soffrono, non quando sono felici. O almeno questo è quello che pensa Mina, una lacrima che si è stancata di far soffrire gli altri.

Durante il suo breve viaggio Mina incontra alcuni personaggi singolari: una nota musicale, una risata, un salice piangente e una goccia di rugiada. Mina non trova alcun conforto da questi incontri ed è sempre più convinta del suo desiderio: andarsene per sempre. Riuscirà il Guardalacrime a ritrovare Mina prima che sia troppo tardi?

“Mina e il Guardalacrime” è una fiaba dolce, ma nello stesso tempo toccante che si conclude con una morale tutt’altro che banale. Una storia che racconta il significato e il valore delle emozioni. Personalmente ho colto anche un altro importante significato: nella vita tante persone cercheranno di abbatterci, di farci cadere e di farci sentire ancora più tristi, ma ci sarà sempre almeno una persona pronta ad accoglierci e a farci sentire importanti. Non è questo un messaggio bellissimo da passare ai bambini?

La fiaba è molto breve ma arricchita con le bellissime illustrazioni colorate di Deborah Henking. Da guardare e riguardare.

1_illustrazione Mina-2.jpg

Quest’immagine, presente all’interno, del libro raffigura il Guardalacrime e il suo sguardo sorpreso quando di accorge dell’assenza di Mina.

L’autrice

Vanessa Navicelli nasce a Vicobarone, un piccolo paese sulle colline piacentine. Scrive romanzi per adulti e ragazzi, oltre a libri per bambini. Nel 2012 si è presentata con il suo romanzo Il pane sotto la neve come finalista della prima edizione  del premio letterario La Giara indetto dalla RAI ed è stata scelta tra i finalisti e come vincitrice per l’Emilia Romagna.

 

Consiglio a tutti di leggere questa fiaba, adatta ai più piccoli (dai cinque anni in poi) e ai più grandi. Ancora una volta, dopo Il pane sotto la neve, Vanessa Navicelli è riuscita ad emozionarmi e per questo la ringrazio.

Trovate qui la recensione del romanzo Il pane sotto la neve di Vanessa Navicelli.

Spero con questo breve articolo di aver stuzzicato la vostra curiosità. Un grosso bacio, ci vediamo alla prossima 🙂

– Giorgia

Informazioni per l’acquisto:

L’autrice mi ha inviato la versione PDF della fiaba, ma il libro è acquistabile solo in formato cartaceo, potete acquistarlo utilizzando il link sottostante (inserisco anche i link per il romanzo di “Il pane sotto la neve).

Formato cartaceo flessibile “Mina e il guardalacrime”: https://amzn.to/2QJkbWe

Formato cartaceo flessibile “Il pane sotto la neve”:  https://amzn.to/2QIb1JD

Formato Kindle “Il pane sotto la neve”: https://amzn.to/2QLbN8O

 

[Sono affiliata ad Amazon, dunque se acquisterete il romanzo tramite i link sovrastanti mi verrà accreditata una piccola commissione (nessun costo aggiuntivo per voi). Quando arriverò alla somma necessaria per ricevere un buono Amazon lo utilizzerò per alimentare la pagina Instagram e il blog.]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...